In questo sito utilizziamo i cookie per rendere speciale la tua esperienza di navigazione.

Federer e Nadal in corsa per lo scettro all'US Open di tennis.

Tennis
Typography

Sembra essere tutto pronto per la competizione di tennis più attesa e affascinante della stagione che molto probabilmente vedrà sfidarsi a New York i due colossi mondiali Roger Federer e Rafa Nadal. Dal momento in cui il sorteggio ha posto i due campioni nella stessa metà di tabellone, il quarto ed ultimo appuntamento con il Grande Slam si potrebbe già preannunciare come un'avvincente finalissima in cui lo spagnolo e lo svizzero si contenderanno lo scettro del tennis mondiale. Le aspettative sulla gara sono davvero tante e sul web continuano a lievitare in modo spasmodico le scommesse con le quote tennis di William Hill, il bookmaker britannico sempre presente a tutti i più grandi appuntamenti sportivi del nostro tempo. Le sfide tra Roger Federer e Rafa Nadal hanno scritto importanti pagine nella storia del tennis e l'eventualità di rivederli competere sul cemento regalerà parecchie emozioni a tutti gli appassionati del grande tennis.

Il campione svizzero arriverà a New York sicuramente forte di quattro vittorie e consapevole delle sue grandi potenzialità sul campo di cemento di Flushing Meadows mentre il campione spagnolo potrà contare sul vantaggio negli scontri diretti. A cercare di rompere i piani delle vecchie glorie ci saranno volti del tennis relativamente nuovi come: Dimitrov, Cilic, Zverev e Kyrgios. Per quanto riguarda i tennisti italiani, è da ritenersi ottimo l'esito del sorteggio del primo turno che vedrà contrapporsi Fognini e Travaglia, chi tra i due risulterà vincente si scontrerà al secondo turno col vincitore della gara Troicki-Gombos. Un'eventuale vittoria italiana del secondo turno potrebbe trovare intoppi in un probabile incontro con Berdych al terzo turno. Se fosse Fognini ad arrivare agli ottavi di finale, potrebbe incontrare Nadal che avrebbe la possibilità di una rivalsa per il match perso due anni fa contro il campione italiano. Decisamente poco favorito dal sorteggio è stato invece Andreas Seppi che incontrerà lo spagnolo Roberto Bautista Agut mentre le cose sono andate meglio per Thomas Fabbiano che dovrà vedersela con Smith. 

Andiamo adesso agli ultimi due italiani Paolo Lorenzi e Alessandro Giannessi che si troveranno davanti rispettivamente il portoghese Joao Sousa ed il lettone Ernests Gulbis. Le ragazze italiane sono l'altra metà della mela del tennis azzurro con cui il sorteggio non è stato generoso, infatti Roberta Vinci affronterà la pimpante Sloane Stephens e Camila Giorgi gareggerà contro Magladena Rybarikova, peraltro già battuta di recente a Cincinnati dalla stessa Giorgi. Più fortunata rispetto alle colleghe è stata Francesca Schiavone alla quale la sorte ha assegnato una sfida con Kaia Kanepi, che proviene comunque dalle qualificazioni. Il grande assente dell'US Open è Andy Murray costretto a rinunciare alla competizione per un problema all'anca che lo affligge già da diverso tempo. Lo scozzese Murray sarebbe stato uno dei superfavoriti di New York insieme a Federer e a Nadal, sui quali in questi giorni si è accesa una polemica dovuta al fatto che non sarebbe giusto che proprio i due favoriti si trovino inseriti nella stessa metà di tabellone.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
e-max.it: your social media marketing partner